logo
ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO G.MARCELLI
testata (2)
consorzio-sic_miur_f22fc95b199c224baa01a97bdcaada45_1580219909

Chi siamo

L’Istituto Omnicomprensivo Guido Marcelli nasce nel 2012, quando, a seguito di atto di dimensionamento scolastico, viene aggregato all’esistente Istituto Comprensivo una sezione di Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato.

Con successive aggregazioni il Marcelli assorbe nel 2015 una sezione di Istituto Tecnico Commerciale (oggi Istituto Tecnico Economico Amministrazione Finanza e Marketing) e la locale Scuola dell’Infanzia Comunale, divenendo così l’unico polo scolastico del Comune di Foiano della Chiana (Arezzo).

L’attuale struttura abbraccia dunque primo e secondo ciclo di istruzione e si articola in 3 plessi di scuola dell’Infanzia, 3 plessi di scuola primaria, una scuola secondaria di primo grado e due indirizzi di scuola superiore: il Tecnico Economico e l’IPSIA Manutenzione e Assistenza Tecnica per un totale complessivo di circa 1200 studenti.

Elementi fortemente connotativi dell’Istituto risultano oggi essere:

la dimensione orizzontale di apertura all’esterno che trova ragione ed attuazione nella progettazione integrata e nella gestione congiunta delle numerose iniziative che individuano nel territorio locale, nazionale ed europeo, uno spazio privilegiato di azione, sperimentazione e costruzione di alleanze formative.

la dimensione verticale di continuità tra i 4 ordini di scuola che trova ragione ed attuazione nell’idea condivisa del curricolo verticale e dei traguardi in uscita, nel progetto continuità ed in tutte quelle azioni che, nel rispetto della peculiarità di ogni percorso, favoriscono l’interazione, l’orientamento, la valorizzazione delle eccellenze e l’attenzione alle fragilità nell’incontro tra culture diverse e tra le differenti realtà sociali presenti.

la forte spinta alla ricerca e all’innovazione che trova ragione ed attuazione nella capacità di accogliere le sfide del cambiamento proponendo percorsi all’avanguardia esclusivi e sperimentali, volti a promuovere il successo formativo e lavorativo di ciascuno nella logica della qualità, del miglioramento continuo e della rendicontazione sociale.

La scuola promuove l’accoglienza e l’attenzione ai bisogni di ciascuno per prevenire e recuperare l’abbandono e la dispersione scolastica, sostiene le diverse forme di fragilità e di svantaggio, lavora per la valorizzazione delle eccellenze anche attraverso la personalizzazione del curricolo e la proposta di segmenti didattici integrativi.
La scuola è centro di cultura permanente, che collabora con le diverse realtà istituzionali, culturali, sociali ed economiche del territorio e ne promuove il dialogo e l’interazione.
La scuola stimola l’innovazione didattica nella logica della qualità, del miglioramento continuo e della rendicontazione sociale, non come fine ma come mezzo per riflettere e approntare le azioni necessarie per lo sviluppo negli studenti di competenze e apprendimenti di qualità.

about-us-033

MISSION

L’Istituto Omnicomprensivo “G. Marcelli” intende:

  • Accogliere, formare, orientare, promuovendo la cultura della legalità, del rispetto, dell’inclusione,
  • Progettare percorsi in grado di garantire a ciascuno di elaborare il proprio progetto di vita professionale ed esistenziale,
  • Prestare attenzione al rispetto dei tempi e degli stili di ciascuno affinché ognuno possa coltivare la propria intelligenza, tra le tante possibili, identificando la propria personale vocazione,
  • Coltivare un costante dialogo attivo e proattivo con il territorio in una logica locale e globale dinamica e flessibile,
  • Promuovere l’apprendimento e l’acquisizione di competenze chiave con particolare attenzione alle competenze digitali.
a621b47d-72d8-4490-9e2e-39306551646e

VISION

L’Istituto Omnicomprensivo “G. Marcelli” si pone come:

  • sede formativa e luogo di cultura nel e del territorio,
  • scuola pubblica ed aperta a tutti, che interagisce con il contesto di riferimento, attenta ai bisogni formativi, lavorativi e alle aspettative culturali ed economiche del contesto locale e globale,
  • scuola come luogo di innovazione e cambiamento, capace di formare ed educare in prospettiva dinamica europea e mondiale favorendo il confronto culturale e didattico, accogliendo la diversità ed il pluralismo,
  • scuola che realizza ambienti di apprendimento (interni ed esterni ad essa) che utilizzano modelli didattici di insegnamento attivo capaci di rendere gli studenti protagonisti della costruzione delle loro competenze.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.